Le professioni moderne si stanno evolvendo e hanno una delineazione sempre più digitali. Tra i lavoratori più richiesti e più pagati nel mondo digital al momento, ci sono i SEO copywriter

Ci siamo dedicati spesso alla materia del Content Marketing, analizzando anche quali vantaggi apportasse alla SEO. Abbiamo detto che sfruttare il Content Marketing per farsi trovare online e acquisire nuovi clienti richiedesse un’attenzione particolare alla ricerca delle keywords, all’organizzazione dei testi, siano essi articoli di blog, script video o newsletter, e al coinvolgimento dei lettori attraverso le parole.

Il SEO copywriter è il professionista che si occupa di questi aspetti del Content Marketing. Se il content manager è colui che pianifica una strategia di contenuti, il copywriter esperto in SEO è colui che esegue il piano editoriale. Effettua ricerche di parole chiave attraverso SEO tool e si occupa della scrittura dei contenuti.

Conosciamo meglio questo professionista della scrittura online.

Definizione di SEO copywriter

Il SEO copywriter, lo avrai capito, è un professionista che si occupa di scrivere contenuti per il web ottimizzati per i motori di ricerca. Il suo compito principale è quello di creare testi che siano in grado di attirare l’attenzione del pubblico di riferimento e di posizionarsi tra i primi risultati di ricerca sui motori come Google, Bing e Youtube.

Ricordiamo brevemente che cosa si intende con SEO: Search Engine Optimization è l’insieme di tecniche e strategie finalizzate a migliorare la visibilità e la posizione di un sito web sui motori di ricerca. L’obiettivo è ottenere un posizionamento organico (non a pagamento) sempre più alto nelle pagine dei risultati di ricerca (SERP), in modo da aumentare il traffico al sito e migliorarne l’efficacia in termini di conversioni (es. vendite, iscrizioni, contatti, ecc.). 

Le attività SEO comprendono la ricerca delle parole chiave, l’ottimizzazione dei contenuti e dell’architettura del sito, il link building, l’analisi delle metriche di analisi e molto altro. Il SEO copywriter non si occupa in prima persona (o meglio, non è tenuto a farlo) dell’organizzazione di queste strategie. Piuttosto, è il professionista che le mette in pratica producendo contenuti ben strutturati, contenenti le giuste parole chiave, link interni ed esterni ecc.

L’evoluzione del copywriter tradizionale

Un SEO copywriter deve possedere una serie di skills che vanno ben oltre quelle richieste da un tradizionale copywriter. Si tratta infatti di una nuova professione che ha soltanto pochi tratti in comune con quell’antico mestiere che prevedeva l’uso della scrittura per convincere dei consumatori a comprare un certo prodotto.

Il SEO copywriter non è solo un creativo, non è più solo un persuasore. Un buon SEO copywriter deve avere una conoscenza approfondita delle tecniche di SEO per ottimizzare i contenuti per i motori di ricerca. Si tratta quindi di una professione parzialmente tecnica, che abbraccia alcune caratteristiche di un SEO expert.

Il lavoro del SEO Copywriter prevede l’utilizzo di specifiche tecniche di scrittura, come l’inserimento di parole chiave, la creazione di titoli e meta-descrizioni efficaci e la strutturazione dei testi in modo da renderli facili da leggere e da interpretare per i motori di ricerca. 

Ma non è finita qui: questo professionista deve sempre tener conto degli obiettivi di marketing dell’azienda o del cliente per cui lavora, al fine di creare contenuti che siano in linea con la strategia di comunicazione e promozione del brand.

Ciò significa che deve saper cercare e analizzare informazioni e dati per sviluppare contenuti di alta qualità, relativi al cliente, al settore di riferimento nel mercato, ai prodotti o servizi da promuovere ecc.

Infine, da non sottovalutare, il SEO copywriter deve essere sempre aggiornato sulle nuove tendenze e tecnologie in materia di SEO e marketing digitale. Infatti, questi mondi sono in continua evoluzione e diventa sempre più complesso comparire per primi nei risultati di ricerca. Solo un SEO copywriter all’avanguardia riesce a far raggiungere questo risultato ai suoi clienti.

Che contenuti scrive un SEO copywriter?

Abbiamo parlato di competenze, ma passiamo ora ai contenuti di cui si occupa un SEO copywriter. Questo professionista può occuparsi di tutti o di parte dei seguenti contenuti:

  1. Articoli di blog informativi, utili e originali su argomenti correlati al settore in cui si lavora. Ad esempio, un SEO copywriter che lavora per un’azienda di abbigliamento potrebbe scrivere articoli sulle tendenze della moda, come abbinare i vestiti, ecc.
  2. Descrizioni dei prodotti accattivanti e convincenti per un’azienda, che includano parole chiave per migliorare la loro visibilità sui motori di ricerca
  3. Slogan e tagline memorabili e unici che rappresentino l’identità dell’azienda e che possano essere utilizzati in diverse attività di marketing;
  4. Meta tag e meta descrizioni efficaci per le pagine del sito web, in modo da migliorare il posizionamento sui motori di ricerca e attirare i visitatori;
  5. Contenuti per social media, post per i profili social dell’azienda, articoli di LinkedIN, script video, creando contenuti interessanti e coinvolgenti che aiutino a promuovere il marchio e a aumentare l’engagement.

Un SEO copywriter non è dunque tenuto a scrivere contenuti non digitali, come romanzi o opere letterarie. Potrebbe occuparsi di newsletter e email marketing, anche se la SEO non è richiesta per questi contenuti. Non è detto che scriva guide o ebook per il tuo business nel settore del self publishing.

Inoltre, è possibile che un SEO copywriter sia specializzato in un solo settore e non accetti lavori che trattano qualsiasi argomento. Ricorda che il SEO copywriter non è uno scrittore, quindi non aspettarti lavori creativi o di stampo narrativo.

Come si diventa SEO copywriter?

Non esiste al momento un albo che accoglie i SEO copywriter (e neanche i copywriter tradizionali). Essendo una professione nuova, non esiste neanche un codice ATECO dedicato a questi ruoli. Quindi, come potrai immaginare, non c’è ancora un percorso di studi univoco e obbligatorio che consenta di diventare dei copywriter professionisti.

Non importa quale sia la tua carriera scolastica. L’importante è che nel tuo percorso di crescita professionale incontri una serie di materie e attività:

  • Marketing: per comprendere le basi della promozione e della pubblicità online;
  • Scrittura creativa: per imparare a scrivere in modo coinvolgente e persuasivo;
  • Comunicazione: per migliorare l’efficacia della propria scrittura;
  • Linguistica: per acquisire una conoscenza approfondita della struttura della lingua e della semantica;
  • Informatica: per apprendere le nozioni di base sull’utilizzo di software e strumenti digitali;
  • Digital marketing, con una sezione dedicata alla SEO e alle tecniche per far apparire il proprio sito in prima posizione nei motori di ricerca.

Inoltre, non deve mancare una materia fondamentale per comprendere a fondo le esigenze e i comportamenti del pubblico: neuromarketing e psicologia dei consumi

Neuromarketing e psicologia dei consumi sono materie fondamentali per un SEO copywriter perché gli aiutano a comprendere il comportamento e le motivazioni dei consumatori quando cercano informazioni su internet. Il neuromarketing si basa sulla comprensione del funzionamento del cervello umano e delle risposte emotive e comportamentali che le persone manifestano in relazione a determinati stimoli di marketing. In pratica, studia come le emozioni, le percezioni e i comportamenti influenzano le scelte di acquisto.

La psicologia dei consumi, invece, si focalizza sull’analisi dei fattori psicologici che influenzano il comportamento dei consumatori. Questa disciplina permette di comprendere i meccanismi di scelta dei consumatori e di individuare gli stimoli che maggiormente attirano l’attenzione dei potenziali clienti.

Un SEO copywriter che ha familiarità con queste discipline può utilizzare le informazioni acquisite per creare contenuti che siano in grado di catturare l’attenzione degli utenti e di stimolare l’interesse nei confronti del prodotto o del servizio che si sta promuovendo.

Come esercitarsi per diventare SEO copywriter?

Come coltivare le competenze di SEO copywriter? Come cominciare a produrre contenuti efficaci? Un consiglio è quello di osservare cosa fanno gli altri. Non skippare le pubblicità di Youtube, non scansionare un articolo di blog, ma leggilo e cerca di capire se è efficace oppure se passerà inosservato agli occhi degli utenti.

Comprendere quali contenuti sono da considerare inefficaci e quali invece sono accattivanti, ti consente di apprendere le tecniche usate da esperti SEO copywriter per posizionare al meglio i contenuti e coinvolgere gli utenti attraverso la scrittura.

Un altro consiglio per esercitarti come SEO copywriter è quello di scrivere tutti i giorni. Ovviamente, non è richiesto scrivere articoli giornalistici o contenuti letterari. Un aspirante SEO copywriter dovrebbe imparare a strutturare e scrivere contenuti come articoli di blog (quindi non giornalistici con finalità informative o di cronaca, ma persuasivi, informativi e coinvolgenti), landing page, web page, schede prodotto ecc.

Un modo utile per fare questo è non solo in autonomia, scegliendo degli argomenti e dei contenuti su cui esercitarsi, ma anche con l’aiuto di veri e propri clienti. Un SEO copywriter può lavorare in agenzia di comunicazione, in un ufficio marketing di un’azienda, ma anche come freelance e proprio quest’ultimo caso potrebbe aiutarti a sviluppare le tue competenze.

Utilizza delle piattaforme come Fiverr o Addlance per proporti come SEO copywriter in erba. Dimostra ai tuoi potenziali clienti che possiedi le competenze per svolgere questo ruolo e allenati offrendo le tue abilità a prezzi inizialmente bassi, poi, se noti che i tuoi lavori vengono apprezzati e puoi diventare un SEO copywriter freelance a tutti gli effetti, puoi alzarli.

Confrontarti con persone che lavorano in web agency, content creator oppure semplici imprenditori che avviano una loro attività online e svolgere per loro dei lavori sono le tattiche migliori per allenare le tue abilità di SEO copywriter. Saranno i clienti stessi ad avanzare delle richieste e a dirti se le hai soddisfatte o se hai ancora strada da fare.

Iscriviti allora a un marketplace per freelance, una volta appresa la teoria di SEO copywriting, in modo da allenare le tue abilità.

Come imparare a usare i SEO tool?

Concludo questo articolo consigliandoti di prendere dimestichezza con i principali SEO tool. Al momento, ne esistono davvero tanti online, alcuni gratis, per chi non deve occuparsi di progetti particolarmente complessi, altri a pagamento e ricchi di funzionalità per rendere ogni strategia di content marketing davvero efficace.

Alcuni esempi tra tutti sono Lunocode, SEM Rush e Uber Suggest.

in questa immagine una dashboard di lunocode, software che un buon seo copywriter dovrebbe sapere usare alla perfezione
Lunocode, per esempio, è un SEO tool realizzato da Moonify, che ti consente di automatizzare tantissimi processi SEO, dalla ricerca keyword alla redazione di testi grazie all’intelligenza artificiale. Ma ricorda, questo come altri strumenti non sostituiscono il lavoro strategico di un essere umano, per cui non aspettarti di avere il lavoro svolto senza “metterci la testa”.

Per imparare a usare uno di questi strepitosi strumenti, ti consiglio innanzitutto di leggere qualche recensione online e di scegliere quello che si adatta meglio alle tue esigenze e budget.

Una volta scelto il tool, dedica un po’ di tempo a esplorare l’interfaccia e a capire come funzionano le varie funzionalità. Inizia con le funzioni più semplici e gradualmente passa a quelle più avanzate. Spesso sono i software stessi a fornire delle pratiche guide interne per comprendere meglio il loro funzionamento e non mancano neanche degli articoli più generici per capire cosa sia esattamente la SEO e come escogitare delle strategie davvero efficaci.

Usa le funzionalità del tool per analizzare il tuo sito web e quello dei tuoi concorrenti, ancor prima di testarle sui contenuti dei tuoi clienti. Utilizza i report generati dal tool per prendere decisioni, preziosi strumenti che possono aiutarti a identificare le aree che necessitano di miglioramento e le strategie che stanno funzionando. 

I SEO tool moderni sono abbastanza intuitivi e offrono numerose metriche per rendere il lavoro di qualsiasi SEO copywriter più veloce ed efficace. Non si impara a utilizzarli in pochissimo tempo: servono un po’ di pazienza e tentativi, ma poi diventano davvero vitali per il mestiere del copywriter.

Con questo articolo, spero di aver chiarito chi è il SEO copywriter, di cosa si occupa e come diventarlo. Si tratta di una delle figure professionali al momento più richieste e pagate del mondo digital, in quanto è raro trovare una persona che sappia scrivere bene, in modo persuasivo e ben strutturato.

Se vuoi intraprendere questa carriera, mettiti all’opera: studia materie inerenti alla comunicazione efficace, al digital marketing, alla psicologia dei consumi e allo storytelling. Con impegno e pratica, riuscirai ad assumere il ruolo di SEO copywriter, in azienda o anche freelance.